Il 75% delle donne in tutto il mondo ha sperimentato un’infezione vaginale da lievito, o meglio conosciuta come candidosi, ad un certo punto della propria vita. Tale infezione è, infatti, particolarmente comune tra le donne nella fascia di età dai 20 ai 40 anni, cioè tra le donne in età fertile. La candida non influisce direttamente sulla fertilità, ma può avere effetti indiretti sulla gravidanza.

Cosa è la candida?

La candidosi è un’infezione micotica, ossia causata da funghi, che nello specifico è provocata da un fungo chiamato Candida albicans. La candida è un’infezione non gravissima, ma può creare dei problemi se non curata. I sintomi più comuni includono1:

  • Dolore;
  • Prurito e irritazione nella vagina e intorno alla vulva;
  • Sensazione di bruciore;
  • Arrossamento e gonfiore della vulva;
  • Perdite vaginali bianche e spesse;
  • Perdite vaginali acquose;
  • Rapporto sessuale doloroso.

Effetti della candida sulla fertilità

Non ci sono prove sufficienti che confermino che una donna non possa rimanere incinta mentre è affetta da una candida vaginale. Tuttavia, tale infezione può rendere il concepimento più difficile del normale. Questo essenzialmente per due ragioni:

Può causare un rapporto sessuale doloroso

La candida può rendere la vulva e la vagina pruriginose e irritabili. Questo può certamente rendere i preliminari piuttosto fastidiosi oltre che provocare dolore durante il rapporto. Ciò può indurre le donne ad astenersi dal fare sesso e quindi anche dal provare a concepire.

Può causare uno squilibrio della flora vaginale che incide su come una donna reagisce allo sperma

Un’infezione da candida modifica la consistenza del muco cervicale rendendo più difficile per lo sperma raggiungere l’utero. Solitamente, infatti, in presenza di candidosi, la flora vaginale diventa così squilibrata che lo sperma non riesce a raggiungere l’apertura cervicale. L’alterazione del pH può, infatti, modificare la natura degli spermatozoi e la loro funzionalità.2

La candida colpisce anche gli uomini?

L’infezione da Candida colpisce in maniera prevalente le donne rispetto agli uomini, ma questi ultimi non ne sono esenti. L’infezione da lievito maschile porta infatti alla balanite che è una infiammazione della punta del pene (glande). Oltre a bruciore e irritazione sotto il prepuzio e l’infiammazione del glande, la candida può manifestarsi nell’uomo con dolore durante la minzione o il rapporto sessuale, arrossamento, lesioni con secrezioni, dolore quando si urina e talvolta anche con gonfiore dei linfonodi inguinali.3

banner-articoli-desktop
banner-articoli-mobile

Rimedi contro la candida e come prevenirla

Si è già detto che il rapporto candida e fertilità non sempre compromette il concepimento, ma può tuttavia creare un ambiente sfavorevole alla procreazione. Pertanto, è sempre bene prevenire e/o curare in modo adeguato l’infezione per evitare complicazioni. Prima di ogni cosa va precisato che, per garantire una condizione necessaria al concepimento ed evitare di incorrere nell’infertilità, è importante, in generale, seguire sempre un’alimentazione sana e corretta. A tal proposito può essere utile combinare degli integratori alimentari che aiutano a ottimizzare il processo ossido-riduttivo cellulare (equilibrio ossidativo) favorendo, in tal modo, il naturale concepimento. Detto ciò, per curare la candida è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali e ad azioni preventive utili per evitare l’indebolimento e l’alterazione della flora batterica e la proliferazione del fungo:

  • Evitare l’utilizzo di indumenti sintetici optando piuttosto per fibre naturali come seta o cotone;
  • Utilizzare detergenti intimi non aggressivi;
  • Evitare fumo e alcool;
  • Curare l’igiene intima;
  • Svolgere attività fisica, evitando la sedentarietà;
  • Evitare di sottoporre l’organismo a forti o prolungati periodi di stress.

Nonostante, dunque, non vi siano evidenze scientifiche che l’infezione da candida influisca direttamente sulla fertilità, come già esplicitato, questa può creare un ambiente ostile per gli spermatozoi che potrebbero avere problemi nel fecondare l’ovulo. Per tale ragione, se si ha il desiderio di concepire è sempre e comunque raccomandabile curare in modo adeguato l’infezione e prevenirla.

 

1www.mayoclinic.org/diseases-conditions/yeast-infection/symptoms-causes/syc-20378999 Infezione Candida – Sintomi
2www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5960052/ Yeast and Fertility: Effects of In Vitro Activity of Candida spp. on Sperm Quality 3www.healthline.com/health/mens-health/thrush-in-men#symptoms What Are the Symptoms of Thrush in Men and How Is It Treated?

Post recenti
0
0
0
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca