Lo yoga ha tantissimi benefici sia per la mente che per il corpo. Può aiutare a migliorare la flessibilità e la forza, riduce lo stress e l’ansia ed aiuta a rilasciare la tensione.

In occasione della Giornata internazionale dello yoga, che cade il 21 giugno, ci interessa in particolar modo evidenziare alcuni importanti vantaggi che questa pratica può portare alle coppie spinte da un forte desiderio di genitorialità.

 

Ma lo yoga può davvero aiutare ad aumentare la tua fertilità?

Per le più disparate ragioni, oggi sempre più coppie si ritrovano a dover far i conti con le innumerevoli difficoltà legate al concepimento.
“Rilassati e succederà!”. A quanti soffrono di problemi di infertilità sarà capitato di sentire questo consiglio? Se solo fosse così semplice, però! In realtà, lo yoga è davvero un’attività che ha il potere di rilassare e può aiutare le coppie a liberarsi dallo stress mentale e dalla tensione fisica.

Che abbiate iniziato da poco a provare o che stiate lottando da un po’ di tempo per concepire, ecco alcuni modi in cui lo yoga può stimolare la fertilità.

 

1)Lo yoga aiuta a riconnetterci con il nostro corpo

Molti di noi trascorrono le giornate soffocati dagli impegni quotidiani e dai tanti pensieri senza prestare molta attenzione alle esigenze del nostro corpo, dimenticando anche di captare quei piccoli segnali che ci invia e di cui ha bisogno, tendendo a disconnetterci del tutto dalle sue necessità. Imparare a connetterci con il nostro corpo e ad ascoltarlo è un aspetto importante nel processo di fertilità, supportato in maniera determinante da una costante pratica yoga.

 

2)Lo yoga aiuta a gestire lo stress e l’ansia

La nostra normale vita quotidiana è piena di fattori che causano stress e ansia. L’aumento dei livelli di stress può ridurre la fertilità ed alcuni dei comportamenti che erroneamente possiamo adottare per mitigare lo stress (ad esempio bere e fumare) possono avere un impatto negativo sul concepimento oltre che sulla gravidanza stessa. A tal proposito, potrebbe essere interessante leggere un articolo su questo argomento Si può bere e fumare in gravidanza?

Lo stress è un fattore importante nel processo di riproduzione e può essere sia una causa sia un effetto dell’infertilità. Diversi studi lo hanno dimostrato. Una ricerca della Ohio University, infatti, ha messo in luce una connessione non indifferente tra elevati livelli di stress e difficoltà di concepimento. Al tempo stesso è noto quanto lo yoga sia un ottimo modo per aiutarci a combattere lo stress e nonostante non vi sia alcun legame diretto tra fare yoga e rimanere incinta, questa pratica può indirettamente incidere nello stimolare il concepimento.

 

3)Lo yoga aumenta il flusso sanguigno e la circolazione

Maggiore è l’afflusso sanguigno verso gli organi riproduttivi, maggiore ossigeno e sostanze nutritive possono ricevere, favorendo così la fertilità. Anche in questo, lo yoga aiuta in maniera determinante. Infatti, alcuni esercizi ed alcune posture basate sulla respirazione agiscono sul perineo, permettendo di riattivare la circolazione sanguigna proprio a livello degli organi riproduttivi.

 

4)Lo yoga aiuta a bilanciare i tuoi ormoni

Il nostro sistema endocrino comprende un’intera rete di ghiandole che producono diversi ormoni, inclusi gli ormoni sessuali, tiroidei, surrenali e altro ancora. Quando una parte del sistema è fuori controllo potrebbe creare un effetto domino, causando uno squilibrio ormonale. È noto, invece, quanto la stabilità ormonale sia essenziale per una fertilità ottimale. La maggior parte degli squilibri ormonali può essere ricondotta a diversi fattori legati allo stile di vita, primo fra tutti lo stress. Come già messo in luce, lo yoga può agire positivamente sullo stress, calmando il nostro sistema nervoso. Quando ciò avviene, i livelli di cortisolo diminuiscono e questo può avere un effetto riequilibrante sull’intero sistema ormonale. Molte posizioni yoga hanno un impatto sulle ghiandole endocrine, aiutando a bilanciare e regolare i nostri ormoni.

banner-articoli-desktop
banner-articoli-mobile

 

5)Lo yoga aumenta la libido

L’esercizio fisico regolare può incrementare la libido. Se si pratica regolarmente lo yoga, in genere si può godere di un aumento del desiderio sessuale. Si sa quanto sia importante il sesso per coloro che vogliono diventare genitori, ma molto spesso i “rapporti forzati”, solo per soddisfare tale desiderio, possono creare tensione nella coppia. Lo yoga aiuta a combattere l’ansia e a godere del sesso riducendo al minimo lo stress legato al concepimento.

Sembra che lo yoga sia davvero indicato per aiutare le coppie rispetto alla questione della procreazione. Rilassandosi, infatti, potranno davvero dedicarsi al concepimento, ma senza stress.

Oltre allo yoga, però, può essere importante riequilibrare in modo naturale il proprio organismo riducendo lo stress ossidativo e riattivando le principali vie metaboliche, tramite l’assunzione di integratori per favorire il concepimento.

Post recenti
0
0
0
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca